tarte_tatin_1_ok

La Tarte Tatin

4 agosto 2017

Creato da

Ernst Knam

Difficoltà

Facile

Numero portate

8

Condividi

Ingredienti

5 mele renette
150 g zucchero semolato
50 g burro
250 g frolla
Scorza di limone

Per la frolla
200 g burro
200 g zucchero
75 g uova intere
3 g sale
1 stecca di vaniglia
8 g lievito in polvere
400 g farina debole

Per la salsa
100 ml di latte
100 ml di panna fresca
2 tuorli
1 baccello di vaniglia
35 g di zucchero

Il Maestro Ernst Knam propone la propria versione del più classico dei dolci francesi: la Tarte Tatin. Composta da mele renette, una delicata pasta frolla e accompagnata da un leggera salsa alla vaniglia, è un dolce perfetto per accompagnare merende o concludere un pasto dal sapore parigino.

Procedimento

1. Lavorate il burro con lo zucchero e la vaniglia. Unite le uova, quindi la farina, il lievito e il sale quindi impastate e fatela riposare per 30 minuti. Intanto, sbucciate e detorsolate le mele, quindi tagliatele in quattro. Imburrate una tortiera da 20 cm, mettete dei ciuffi di burro e spolverate con la metà dello zucchero. Disponete la metà delle mele con la parte concava verso l’alto e spolverizzate con lo zucchero rimanente.

2. Mettete nella tortiera le altre mele con la parte concava verso il basso, infornate a 230° per 15 minuti. Intanto stendete la frolla con il mattarello allo spessore di 2 mm e 2-3 cm di diametro più grande rispetto allo stampo. Quando le mele sono pronte, sfornatele e cospargetele con la scorza di limone grattugiata.

3. Per la composizione adagiate il disco di frolla sopra le mele e rimboccate i bordi verso il basso. Cuocete la torta in forno a 180° per 25-30 minuti, finché la pasta vi risulterà dorata.

5. Una volta pronta, sfornate la torta e fatela raffreddare per 5 minuti, rovesciandola direttamente nel piatto di portata.

6. Per la salsa di accompagnamento: scaldate la panna con il latte e il baccello di vaniglia. Mescolate a parte le uova con lo zucchero e unitele poi al composto di latte e panna, mescolando fino ad ottenere una salsa omogenea.

tarte_tatin_2b

Curiosità

La torta Tatin prende il nome dalle Damoiselles Tatin, due sorelle che gestivano una frequentatissima osteria alla fine dell’ 800. La leggenda vuole che una sorelle si scordò di mettere la base di pasta brisè sul fondo della torta già infornata: presa in mano la situazione, mise a cuocere la pasta sopra lo strato di mele. Una volta sfornata, la rovesciò velocemente e la servì così: la più torta francese più conosciuta al mondo nacque quindi da un dolcissimo errore.

Condividi

© 2017 Discovery Italia Srl
Tutti i diritti riservati
P.IVA 04501580965